Solitari con le carte


Home   Mappa del sito  Solitari on line   Le tue idee  Glossario

Regole di solitari e giochi di carte

Classificazione dei solitari

Nei diversi libri in mio possesso che trattano l'argomento, ho trovato svariate classificazioni di questo gioco.
La maggior parte si limitano ad elenchi in ordine alfabetico, senza ulteriori rimandi a solitari simili o varianti di solitari più noti.
Degno di menzione, per lo sforzo storico, l'autrice che li classifica in ragione del paese d'origine, anche se occorre ricordare che è ben difficile stabilire se un solitario ha origini d'oltralpe o nostrane.
Taluni li dividono in relazione al numero di mazzi di carte da utilizzare o al numero di carte necessario per quel specifico solitario.
In tutti i casi espongono le regole, più o meno chiare dello svolgimento del solitario.
Da parte mia desidero proporre una prima importante difformità tra i vari tipi di solitari con le carte esistenti al mondo.
Solitari di costruzione e solitari a eliminazione.
Per solitari di costruzione intendo quelli dove la riuscita degli stessi è determinata dall'obbligo di impilare le carte in ordine sequenziale partendo da una carta base. Un esempio tipico è il solitario FreeCell. La base è solitamente un A o un K (ma può essere una carta qualsiasi come nel Canfield classico), l'ordine è in senso ascendente o discendente, di solito per seme e valore.
Per solitari di eliminazione (o annullamento) intendo invece quelli in cui bisogna abbinare le carte per valore (4 con 4) o per sommatoria (3 + 8 = 11) sino ad eliminare tutte le carte dal tableau. Un esempio tipico è Piramide.
L'una o l'altra delle due forme non determina comunque la difficoltà di riuscita di un solitario.


Regole dei solitari
(selezionando il nome del solitario si accede alle relative regole)

Nome del solitario Tipo di carte Tipo di solitario Grado di difficoltà
Aces up anglo-francesi eliminazione difficile
Alla corte dei Re anglo-francesi costruzione facile
Belle Lucie anglo-francesi costruzione medio
Black hole anglo-francesi costruzione medio
Canfield anglo-francesi costruzione molto difficile
Clessidra italiane costruzione medio
Croce italiane costruzione medio
Del nonno italiane costruzione medio
Edvige italiane costruzione facile
Eleven anglo-francesi eliminazione facile
Fiocco di neve anglo-francesi costruzione medio
Fifteens anglo-francesi eliminazione facile
Flower garden anglo-francesi costruzione molto difficile
Fortezza anglo-francesi costruzione medio
Freecell anglo-francesi costruzione medio
Golf anglo-francesi costruzione medio
Klondike anglo-francesi costruzione medio
Mahjong anglo-francesi eliminazione medio
Ninnuzzo italiane costruzione medio
Nonno Raffaele italiane costruzione medio
Piramide anglo-francesi eliminazione difficile
Piazza pulita anglo-francesi eliminazione medio
Poker solitario anglo-francesi costruzione medio
Rimpiattino italiane costruzione facile
Solitario di Natale italiane costruzione facile
Spider anglo-francesi eliminazione molto difficile
Stella anglo-francesi costruzione molto difficile
Tiramisu italiane costruzione medio
Torre di Babele anglo-francesi costruzione difficile
Tre a tre italiane costruzione medio



Giochi con le carte per Natale, Capodanno e non solo

Un'ampia rassegna di giochi con le carte da fare con amici e parenti durante le feste natalizie, aspettando il capodanno o solo per stare in compagnia e allegria, perdendo o vincendo, qualche euro.


Visita la pagina


Giochi con le carte inediti

Se proprio diluvia o nevica in queste giornate invernali e siete tappati in casa con il vostro partner e non avete niente di meglio da fare, può essere divertente giocare a Quickly.

Lo scopo del gioco è terminare prima dell'avversario il proprio mazzo di carte, impilandole sulla base posta equidistante dai due contendenti in senso ascendente indipendentemente dal seme (dopo il K va l'A).

Ognuno il suo mazzo di carte, l'uno di fronte all'altro, equidistanti dal centro del tavolo da gioco.
Dopo aver mischiato le carte, entrambi posano il mazzo coperto dinanzi a sé, voltano la prima carta; chi ha la carta di valore più alto la  mette al centro: abbiamo così la base di partenza.

Tre, due, uno ... via. Con una sola mano prendete una carta dal vostro tallone. Se possibile caricatela sulla base, altrimenti iniziate il pozzo. La prima carta del pozzo può sempre andare sulla base. Ricordatevi che potete usare una sola mano.
Terminato il tallone, prendete il pozzo, voltatelo e proseguite.

Dovete essere rapidi, più veloci del vostro avversario. Ecco perché questo gioco si chiama Quickly.


State aspettando che i vostri amici, come al solito in ritardo, vi vengano a fare visita ed ingannate l'attesa con un buon

solitario classico

Siete concentrati, molto concentrati, nel decidere se spostare quella carta di cuori sotto quella di fiori oppure caricare le basi oppure prendere la carta dal pozzo. Suona il campanello. Sono arrivati. Vorreste finire il solitario. Chissà perché ne avete scelto uno così complicato. Educatamente gli  amici ve lo concedono. Prima osservano in silenzio, poi cominciano a darvi velati suggerimenti, fino a prendere d'iniziativa le carte sul tableau e a spostarle senza il vostro consenso. Un solitario in più di una persona è impossibile, come impossibile sperare che riesca. Un solitario, la denominazione lo rende evidente, va giocato da solo. Esistono invero solitari a due, ma più che solitari sono giochi di carte che hanno preso le regole dai solitari.

Se proprio avete deciso d'invitare a casa vostra degli amici meglio intrattenerli con un

gioco di carte

BUON DIVERTIMENTO

(sezione a cura di Davide Colangelo)


Non era questo che cercavi? Senza uscire da questa pagina utilizza il motore di ricerca più famoso al mondo; scrivi una parola
Ricerca personalizzata

Home   Mappa del sito  Solitari on line   Le tue idee  Glossario