Solitari con le carte

Home   Mappa del sito  Solitari on line  Catalogo dei solitari   Tressette  Briscola  Scopa  Cruciverba

RUBAMAZZETTO

Non avere fretta!
Sto caricando il gioco
Caricamento

L'utilizzo è totalmente gratuito.
Malfunzionamenti possono sempre verificarsi: vi preghiamo di segnalare al nostro indirizzo di posta elettronica info@solitariconlecarte.it, eventuali errori del programma, il vostro gradimento, i vostri appunti e i vostri consigli. Grazie.


RUBAMAZZETTO (noto anche come Rubamazzo)

REGOLE DI GIOCO

Il Rubamazzetto è una riuscita commistione del gioco della scopa e di Rubamazzo.
Il Rubamazzo originario è un gioco destinato principalmente ai bambini. Si distribuiscono in parti uguali le carte di un mazzo italiano (talvolta si usa anche un mazzo anglo-framcese di 52 carte) a formare due mazzetti. I giocatori voltano la prima carta del loro mazzetto ponendola di fianco scoperta. Secondo gli accordi, uno dei due giocatori volta a sua volta una carta: se la carta estratta ha lo stesso valore della carta del mazzetto scoperto avversario, ruba il mazzo. Così di seguito, alternandosi nel girare la prima carta del proprio mazzetto coperto.
Vince chi ruba l'intero mazzo altrui oppure se, terminate le carte coperte, ha più carte dell'avversario.
Come si può facilmente intuire, qui non c'è alcuna abilità da sfruttare: tutto è lasciato al caso della sequenza di carte.
Un gioco noioso, che spesso si protrae per molto tempo senza determinare un vincitore.

RUBAMAZZETTO invece è l'unione delle regole della scopa nelle prese con rubamazzo.
Dimenticate denari, primiera e settebello. Ciò che conta è avere, al termine della smazzata, più carte dell'avversario.
Ricordarsi le carte uscite, indurre l'avversario a prendere proprio con quella carta che ci permette di rubare il mazzetto ed evitare di prendere per non agevolare l'avversario sono elementi fondamentali per vincere.
Ecco che, da semplice gioco per bambini, si trasforma in uno scontro di memoria e strategia: altro che facile!

I COMANDI PER GIOCARE

In questa simulazione on-line si disputa una sola partita alla volta contro il computer.
Il codice sorgente, coperto da copyright e di proprietà di Davide Colangelo, vi mette di fronte un giocatore molto scaltro, che ricorda le carte uscite, metodico nelle scelte di gioco, ma che a volte commette banali errori. Insomma è battibile.
Per iniziare la partita: premere il tasto "nuova partita".
Per scegliere quali carte prendere dal tavolo, selezionare ogni carta cliccandovi sopra. Non è comunque necessario effettuare questa operazione perchè se vi sbagliate nel selezionare le carte o dimenticate di effettuare scelte, il programma deciderà per voi a suo giudizio (che non potrebbe coincidere con i vostri desideri: è pur sempre l'avversario da battere!).
Per giocare una carta: cliccare sulla carta scelta.
Aspettate che scompaia la clessidra prima di giocare, per dare tempo all'elaboratore di immagazzinare i dati.

Buon divertimento

It's free. Tanto è gratis.


Pensavi di trovare altro in questa pagina?
Prova allora a cercare, con il motore di ricerca messo a disposizione gratuitamente da GOOGLE, altri siti che trattano questo argomento.

Scrivi la parola, il termine o l'argomento da cercare.

Home   Mappa del sito  Solitari on line  Catalogo dei solitari   Tressette  Briscola  Scopa  Cruciverba