La pagina web contenente questo gioco è strutturata per il miglior utilizzo sugli smartphone di ultima generazione.

Si racconta che, sul finire del secolo scorso, a Saratoga Springs, il signor Richard A. Canfield, titolare di una sala da gioco, vendesse un mazzo di carte a 50 dollari ai giocatori in sala, sfidandoli a risolvere un solitario di suo invenzione alquanto difficile.
Per ogni carta che il giocatore riusciva a porre sulle basi pagava 5 dollari.
Mediamente riusciva a guadagnare 25 dollari a partita, ma disgraziatamente doveva utilizzare un croupier per ogni giocatore, con notevole aumento dei costi di gestione, così decise di dedicarsi maggiormente ai tavoli da gioco dove un solo croupier poteva impegnare molti avventori.
Alcuni sostengono che se questa storia fosse vera, il signor Canfield non sarebbe miseramente fallito, come invece avvenne.

STORIA
Per una sorta di confusione mentale molti chiamano questo solitario Klondike con il quale nulla a che vedere se non per il fatto che nacque nella stessa epoca dei cercatori d'oro.
Nella sua configurazione originaria il tallone poteva essere utilizzato una sola volta e le carte venivano estratte tre alla volta. In questo modo la riuscita del solitario è pressoché impossibile.
Nella versione che potete giocare on line (nota con il nome di Sunshine) le carte dal tallone vanno al pozzo una alla volta e il pozzo può essere utilizzato, a mo' di nuovo tallone, un numero indefinito di volte.
In Italia questo solitario è noto con il nome di "Il dispettoso".

REGOLE DI GIOCO
Utilizzando un mazzo di 52 carte anglo-francesi, formate una riserva di 13 carte sovrapposte di cui la prima sia visibile, sul tableau formate una fila di 4 carte, predisponete sopra di queste lo spazio per ospitare quattro mazzetti, che saranno le basi del solitario e riempite la prima casella con la prima carta del mazzo. Le restanti carte formeranno il tallone. Sulle basi si costruisce in senso ascendente per seme; poiché la prima carta delle basi è casuale, le altre basi dovranno iniziare con una carta dello stesso valore di seme diverso; dopo il K va collocato l'Asso.
Sul tableau si costruisce invece in senso discendente per colori alterni.
E' ammesso trasferire un intero pacchetto sopra ad un altro rispettando la regola sopra riportata.
Le carte dal pozzo possono andare alle basi o al tableau.
Le carte della riserva possano andare alle basi o al tableau.
Le carte del tableau possono andare alle basi oppure essere trasferite (una alla volta) da un mazzetto all'altro purché di valore immeditamente inferiore (dopo l'Asso potete collocare il K) e di colore diverso.
Non appena un mazzetto si presenta vuoto va riempito obbligatoriamente con una carta della riserva; solo se le carte della riserva sono esaurite allora è possibile prendere una carta dal pozzo e collocarla su un mazzetto vuoto del tableau.
Si può riutilizzare il pozzo, una volta terminate le carte del tallone, quante volte si vuole.

I COMANDI PER GIOCARE
Per iniziare la partita: premere il tasto nuova partita.
Per ricominciare la stessa partita: premere il tasto ricomincia da capo.
Per annullare la selezione di una carta: premere il tasto annulla scelta.
Per mandare la carta dal tallone al pozzo: cliccare sul tallone.
Per mandare le carte dalla riserva o dal pozzo al tableau: selezionare con il mouse la carta da spostare, poi selezionare la carta di destinazione.
Per spostare una carta da un mazzetto all'altro del tableau: selezionare con il mouse la carta da spostare, poi selezionare la carta di destinazione.
Per spostare un intero mazzetto del tableau: selezionare con il mouse la carta superiore del mazzetto da spostare, poi selezionare il mazzetto di destinazione.
Per mettere le carte sulle basi: selezionare con il mouse la carta da spostare, poi selezionare la base di destinazione.
Per una nuova ridistribuzione, premi il tasto <-- .


Buon divertimento con questo solitario per smartphone

Tanto è gratis! It's Free!