Solitari con le carte

Home   Mappa del sito  Cruciverba   Parole crociate  Giochi con i numeri   Giochi con le lettere

Parole crociate

STORIA

Nel 1890 Giuseppe Airoldi, appartenente assieme a Boito, Ponchielli, Ghislanzoni ed altri esponenti della Scapigliatura Lombarda al "Gruppo enigmofili di Lecco", sotto lo pseudonimo di Inno Minato di Monza, pubblicò sul "Secolo Illustrato della Domenica" uno schema privo di caselle nere, che tuttavia non ebbe alcun seguito. Ma la paternità del cruciverba sembra tornare a New York, con uno schema pubblicato nel 1875 dalla rivista "St. Nicholas".
Tuttavia, come primo cruciverba, si considera lo schema realizzato negli USA dall'inglese Arthur Wynne nel 1913. Si trattava di uno schema romboidale senza caselle nere e con parole prevalentemente di 4 lettere. Dopo aver acquisito la struttura classica, il cruciverba sbarcò in Inghilterra negli anni '20, dove si fece più complicato. Nell'Europa continentale si diffuse solo a partire dagli anni '30.



"Poco più di novant'anni fa, sotto lo sguardo insonnolito dei lettori del quotidiano New York World comparve un disegno mai visto prima: un misterioso rombo fatto di piccoli quadrati messi in fila uno accanto all'altro. Arthur Wynne - il giornalista che aveva ideato quello strano oggetto - non poteva immaginare che, d'allora in avanti, il suo schema fatto di caselle bianche e nere sarebbe diventato il passatempo preferito di milioni di persone sparse in tutto il mondo. Quel giorno Wynne aveva inventato le parole crociate.
In Italia, il nuovo gioco arrivò negli anni Venti. Ad ospitarlo per la prima volta furono le pagine della Domenica del Corriere. Ma la consacrazione definitiva ci fu soltanto nel '31, con la nascita della Settimana Enigmistica, mitica rivista rimasta ancor oggi imbattuta.
Il nome "cruciverba", invece, lo si deve alla fantasia dell'editore Valentino Bompiani. Da quegli esordi lontani le parole crociate hanno fatto molta strada, legando il loro nome a quello di autori come Bartezzaghi o Ghilardi, oramai entrati nella leggenda e nelle case di tanti lettori. Chi di noi, in spiaggia o nella sala d'aspetto di una stazione ferroviaria, non ha ingannato il tempo cercando di riempire la griglia di caselle bianche e nere? ... "

(tratto da un articolo di Giulia Ziino)



Gli editori si sono poi sbizzarriti ad inventare varianti a quella griglia con le caselle bianche e nere; qui di seguito diamo una breve panoramica dei tipi più diffusi:

  • Parole crociate facilitate
    In questo tipo di cruciverba, alcune lettere sono già inserite nello schema per agevolare il solutore.
  • Parole crociate a schema libero
    Differisce dal gioco base perché le caselle nere sono disposte nello schema senza alcuna regolarità o simmetria.
  • Parole crociate senza schema
    In questo tipo di cruciverba il solutore deve individuare anche la posizione delle caselle nere che separano le parole.
  • Parole crociate crittografate
    È un tipo di parole crociate in cui le parole non sono descritte da definizioni, bensì ogni casella bianca è numerata e a numero uguale corrisponde lettera uguale.
  • Autodefinito o Crucinterno
    In questo cruciverba le definizioni, molto brevi, sono scritte nelle caselle che dividono le risposte.
  • CruciPuzzle
    In uno schema bisogna intercettare in orizzontale, verticale o diagonale, le parole assegnate per risolvere la chiave.
  • Ricerca di parole crociate
    Parole crociate, solitamente a schema libero, con definizioni numerate, ma senza indicazione delle caselle nere, e in cui viene indicata solo la posizione di una casella.
  • Cruciverba a riempimento
    Schema in bianco con caselle nere già posizionate; non ci sono definizioni, bensì le parole da inserire.
  • Cruciverba illustrato
    Schema in bianco con caselle nere già posizionate; non ci sono definizioni, bensì immagini rappresentanti le parole da inserire.
  • Cruciverba sillabico
    Simile al gioco base, ogni casella bianca ospita una sillaba anziché una lettera.
  • Cruciermetico o Incroci obbligati
    Le definizioni sono suddivise solo in orizzontali e verticali, in ordine casuale; nello schema ci solo alcune lettere di incrocio ed alcune caselle nere.
  • Bifrontali
    Parole crociate normali, o a schema libero, in cui alcune parole vanno scritte da destra a sinistra o dal basso verso l'alto.

    Puoi trovare molti dei tipi sopra elencati di parole incrociate sul sito CruciEnigmi.it. E li puoi giocare gratis senza registrazione. Prova.

    Tanto è gratis. It's free!




    Non riesci a trovare una risposta alla definizione? Utilizza allora il motore di ricerca, messo a disposizione da Google, per trovare la parola che ora non ti viene in mente.

    Ricerca personalizzata

     info@solitariconlecarte.it  Il nostro indirizzo e-mail è info@solitariconlecarte.it